Milko Quatela di Karibu-Bar

Vivo a Ruvo #1 – Milko Quatela – Karibu-Bar

Vivo a Ruvo entra nel Vivo.I volti, le voci, le storie, le aspirazioni, la voglia di crescere e mettersi in gioco dei commercianti di Ruvo di Puglia.Da questo parte il #DUC, dalle persone e dal contributo concreto che ciascuno può dare, da solo e con gli altri, al rilancio dell’economia di una città che ha voglia di migliorare e spiccare il volo.Possiamo farlo, insieme, lo stiamo già facendo. 1×01: Milko Quatela del Karibu-bar.Lo staff sta girando in città per realizzare le interviste, questa è la prima di una lunga serie.A breve sul nostro canale YouTube e sul sito www.vivoaruvo.it saranno pubblicate le videointerviste integrali. Scrivici per essere il prossimo, la nostra squadra verrà presto a trovarti.Ci trovate dal lunedì al venerdì dalle 20 alle 23 nel cuore del centro storico in Vico Modesti 4. Vi aspettiamo per vivere Ruvo!#DistrettoUrbanodelCommercio #ruvodipuglia #comunità #idee #commercio #centrostorico #musica #ruvocittàdellamusica

Pubblicato da Vivo a Ruvo su Mercoledì 11 luglio 2018

Vivo a Ruvo entra nel Vivo.

I volti, le voci, le storie, le aspirazioni, la voglia di crescere e mettersi in gioco dei commercianti di Ruvo di Puglia.

Da questo parte il #DUC, dalle persone e dal contributo concreto che ciascuno può dare, da solo e con gli altri, al rilancio dell’economia di una città che ha voglia di migliorare e spiccare il volo.

Nicola Catalano e Rosangela Bellifemine di Libreria L’Agorà e Bottega delle Nuvole

Vivo a Ruvo #2 – Nicola Catalano e Rosangela Bellifemine – Libreria L'Agorà – Bottega delle Nuvole

Vivo a Ruvo.I volti, le voci, le storie, le aspirazioni dei commercianti di Ruvo di Puglia.Da questo parte il #DUC, dalle persone e dal contributo concreto che ciascuno può dare, da solo e con gli altri, al rilancio dell’economia di una città che ha voglia di migliorare e spiccare il volo.1×02: continua il nostro viaggio insieme. In questa seconda videointervista Nicola Catalano della Libreria L'Agorà – Bottega delle Nuvole.A breve sul nostro canale YouTube e sul sito www.vivoaruvo.it saranno pubblicate le videointerviste integrali. Scrivici per essere il prossimo, la nostra squadra verrà presto a trovarti.Ci trovate dal lunedì al venerdì dalle 20 alle 23 nel cuore del centro storico in Vico Modesti 4. Vi aspettiamo per vivere Ruvo!#DistrettoUrbanodelCommercio #ruvodipuglia #comunità #idee #commercio #centrostorico #ruvocittàchelegge #libereroi

Pubblicato da Vivo a Ruvo su Lunedì 16 luglio 2018

Vivo a Ruvo.

I volti, le voci, le storie, le aspirazioni dei commercianti di Ruvo di Puglia.

Da questo parte il #DUC, dalle persone e dal contributo concreto che ciascuno può dare, da solo e con gli altri, al rilancio dell’economia di una città che ha voglia di migliorare e spiccare il volo.

1×02: continua il nostro viaggio insieme.
In questa seconda videointervista Nicola Catalano della Libreria L’Agorà – Bottega delle Nuvole.

A breve sul nostro canale YouTube e sul sito www.vivoaruvo.it saranno pubblicate le videointerviste integrali. Scrivici per essere il prossimo, la nostra squadra verrà presto a trovarti.

Ci trovate dal lunedì al venerdì dalle 20 alle 23 nel cuore del centro storico in Vico Modesti 4.
Vi aspettiamo per vivere Ruvo!

Mariangela Pellegrini di Bianco Rosso & Bollicine

Vivo a Ruvo #3 – Mariangela Pellegrini – Bianco Rosso & Bollicine Prelibatezze fatte in Puglia

Vivo a Ruvo.I volti, le voci, le storie, le aspirazioni dei commercianti di Ruvo di Puglia.Da questo parte il #DUC, dalle persone e dal contributo concreto che ciascuno può dare, da solo e con gli altri, al rilancio dell’economia di una città che ha voglia di migliorare e spiccare il volo.1×03: continua il nostro viaggio insieme. In questa terza videointervista Mariangela Pellegrini di Bianco Rosso & Bollicine Prelibatezze fatte in Puglia.A breve sul nostro canale YouTube e sul sito www.vivoaruvo.it saranno pubblicate le videointerviste integrali. Scrivici per essere il prossimo, la nostra squadra verrà presto a trovarti.Ci trovate dal lunedì al venerdì dalle 20 alle 23 nel cuore del centro storico in Vico Modesti 4. Vi aspettiamo per vivere Ruvo!#DistrettoUrbanodelCommercio #ruvodipuglia #comunità #idee #commercio #centrostorico

Pubblicato da Vivo a Ruvo su Venerdì 20 luglio 2018

Vivo a Ruvo.

I volti, le voci, le storie, le aspirazioni dei commercianti di Ruvo di Puglia.

Da questo parte il #DUC, dalle persone e dal contributo concreto che ciascuno può dare, da solo e con gli altri, al rilancio dell’economia di una città che ha voglia di migliorare e spiccare il volo.

1×03: continua il nostro viaggio insieme.
In questa terza videointervista Mariangela Pellegrini di Bianco Rosso & Bollicine Prelibatezze fatte in Puglia.

A breve sul nostro canale YouTube e sul sito www.vivoaruvo.it saranno pubblicate le videointerviste integrali. Scrivici per essere il prossimo, la nostra squadra verrà presto a trovarti.

Ci trovate dal lunedì al venerdì dalle 20 alle 23 nel cuore del centro storico in Vico Modesti 4.
Vi aspettiamo per vivere Ruvo!

Anna ed Elvira di Cento Cose Store

 

Vivo a Ruvo #4 – Anna ed Elvira – Cento Cose Store

Vivo a Ruvo.I volti, le voci, le storie, le aspirazioni dei commercianti di Ruvo di Puglia.Da questo parte il #DUC, dalle persone e dal contributo concreto che ciascuno può dare, da solo e con gli altri, al rilancio dell’economia di una città che ha voglia di migliorare e spiccare il volo.1×04: continua il nostro viaggio insieme. In questa terza videointervista Anna La Fortuna ed Elvira La Fortezza di CentoCose store.Sul nostro canale YouTube e sul sito www.vivoaruvo.it trovate le videointerviste integrali. Scrivici per essere il prossimo, la nostra squadra verrà presto a trovarti.Ci trovate dal lunedì al venerdì dalle 20 alle 23 nel cuore del centro storico in Vico Modesti 4. Vi aspettiamo per vivere Ruvo!#DistrettoUrbanodelCommercio #ruvodipuglia #comunità #idee #commercio #centrostorico

Pubblicato da Vivo a Ruvo su Sabato 28 luglio 2018

Vivo a Ruvo.

I volti, le voci, le storie, le aspirazioni dei commercianti di Ruvo di Puglia.

Da questo parte il #DUC, dalle persone e dal contributo concreto che ciascuno può dare, da solo e con gli altri, al rilancio dell’economia di una città che ha voglia di migliorare e spiccare il volo.

1×04: continua il nostro viaggio insieme.
In questa terza videointervista Anna La Fortuna ed Elvira La Fortezza di CentoCose store.

Sul nostro canale YouTube e sul sito www.vivoaruvo.it trovate le videointerviste integrali. Scrivici per essere il prossimo, la nostra squadra verrà presto a trovarti.

Ci trovate dal lunedì al venerdì dalle 20 alle 23 nel cuore del centro storico in Vico Modesti 4.
Vi aspettiamo per vivere Ruvo!

Angelo Paparella di Freestate

Vivo a Ruvo.

I volti, le voci, le storie, le aspirazioni dei commercianti di Ruvo di Puglia.

Da questo parte il #DUC, dalle persone e dal contributo concreto che ciascuno può dare, da solo e con gli altri, al rilancio dell’economia di una città che ha voglia di migliorare e spiccare il volo.

1×05: continua il nostro viaggio insieme.
In questa terza videointervista Angelo Paparella del Freestate Risto Pub.

Sul nostro canale YouTube e sul sito www.vivoaruvo.it trovate le videointerviste integrali. Scrivici per essere il prossimo, la nostra squadra verrà presto a trovarti.

Ci trovate dal lunedì al venerdì dalle 20 alle 23 nel cuore del centro storico in Vico Modesti 4.
Vi aspettiamo per vivere Ruvo!

Vivo a Ruvo #5 – Angelo Paparella – Freestate Risto Pub

Vivo a Ruvo.I volti, le voci, le storie, le aspirazioni dei commercianti di Ruvo di Puglia.Da questo parte il #DUC, dalle persone e dal contributo concreto che ciascuno può dare, da solo e con gli altri, al rilancio dell’economia di una città che ha voglia di migliorare e spiccare il volo.1×05: continua il nostro viaggio insieme. In questa terza videointervista Angelo Paparella del Freestate Risto Pub.Sul nostro canale YouTube e sul sito www.vivoaruvo.it trovate le videointerviste integrali. Scrivici per essere il prossimo, la nostra squadra verrà presto a trovarti.Ci trovate dal lunedì al venerdì dalle 20 alle 23 nel cuore del centro storico in Vico Modesti 4. Vi aspettiamo per vivere Ruvo!#DistrettoUrbanodelCommercio #ruvodipuglia #comunità #idee #commercio #centrostorico

Pubblicato da Vivo a Ruvo su Giovedì 2 agosto 2018

Antonella Di Terlizzi di pizzeria Peoples

Vivo a Ruvo.

I volti, le voci, le storie, le aspirazioni dei commercianti di Ruvo di Puglia.

Da questo parte il #DUC, dalle persone e dal contributo concreto che ciascuno può dare, da solo e con gli altri, al rilancio dell’economia di una città che ha voglia di migliorare e spiccare il volo.

1×06: continua il nostro viaggio insieme.
In questa terza videointervista Antonella Di Terlizzi di Pizzeria Peoples – da asporto.

Sul nostro canale YouTube e sul sito www.vivoaruvo.it trovate le videointerviste integrali. Scrivici per essere il prossimo, la nostra squadra verrà presto a trovarti.

Ci trovate dal lunedì al venerdì dalle 20 alle 23 nel cuore del centro storico in Vico Modesti 4.
Vi aspettiamo per vivere Ruvo!

Vivo a Ruvo #6 – Antonella Di Terlizzi – Peoples

Vivo a Ruvo.I volti, le voci, le storie, le aspirazioni dei commercianti di Ruvo di Puglia.Da questo parte il #DUC, dalle persone e dal contributo concreto che ciascuno può dare, da solo e con gli altri, al rilancio dell’economia di una città che ha voglia di migliorare e spiccare il volo.1×06: continua il nostro viaggio insieme. In questa terza videointervista Antonella Di Terlizzi di Pizzeria Peoples – da asporto.Sul nostro canale YouTube e sul sito www.vivoaruvo.it trovate le videointerviste integrali. Scrivici per essere il prossimo, la nostra squadra verrà presto a trovarti.Ci trovate dal lunedì al venerdì dalle 20 alle 23 nel cuore del centro storico in Vico Modesti 4. Vi aspettiamo per vivere Ruvo!#DistrettoUrbanodelCommercio #ruvodipuglia #comunità #idee #commercio #centrostorico

Pubblicato da Vivo a Ruvo su Mercoledì 29 agosto 2018

 

Il Salento, la Sicilia e l’Africa nell’ultima serata del Talos 2018

Se Ruvo di Puglia è la citta della musica, senza dubbio il Talos Festival ne è la colonna portante. Territorio senza confini di un amalgama musicale difficile da etichettare, da prevedere, da circoscrivere nel già detto, nel già fatto.

Il Talos festival continua a stupire per la corsa perenne di una nuova dialettica musicale, instaurando con il pubblico un dialogo particolare, intimo e universale, non cedendo all’impulso commerciale, ma rendendo sempre più profonde e contaminate le sue poliedriche espressioni artistiche.

Difatti è la contaminazione, così tanto a cuore a Pino Minafra, che sfodera un nuovo abito, non fatto solo di jazz, ma traghetto in movimento nell’oceano della mescolanza di arti e territori, pensieri, sogni, follia.

Una serata, quest’ultima, dipinta dagli opposti con le vocalità silenziose e introspettive, malinconiche e delicate delle nenie poetiche dei fratelli Enzo e Lorenzo Mancuso con Michel Godard, fino all’epilogo prosperoso e impetuoso della Ciclopica BandAdriatica.

Gli aromi siciliani con le fragranze calde, le danze vorticose della pizzica salentina, le percussioni frenetiche e le movenze afro, hanno disegnato ben chiaro un nuovo territorio, quello del Mediterraneo. Quel mare fatto di terra, capace di unire nelle somiglianze, senza dividerle, grazie alla graffiante fratellanza fatta di pelle e storie secolari. Un urlo ancestrale venuto dal vento del passato ha stretto la mano al Talos 2018, denudandolo dalla verticalità dell’estro puramente musicale per lasciarlo avvicinare al contenuto umano circolare, testimone di scambi, aperture e digestioni comunitarie nel passaggio dei secoli.

Una serata dove è stata nitida l’immagine dell’abbandono delle polemiche dei giorni scorsi, esorcizzate dalla piacevole frenesia del pubblico sceso fin sotto il palco per fondersi con gli strumenti musicali, per trovare il contatto corporeo mancante, spesso offuscato dagli schermi, dagli oggetti, dalle parole. La carnalità del Talos è stata la primaria essenza di questa edizione, dove le distanze sono state soffocate dal calore e la freddezza, dalla fame di unirsi.

Livio e Pino Minafra hanno colpito, ancora una volta, parlando di musica in una grande piazza, come si fa nella stanza preferita di casa, nella semplicità di una grandezza, quella di donare a tutti i ferri del mestiere, per chi vuole ascoltare, per chi vuole sporcarsi di emozioni, per chi accoglie i vuoti e li vuole riempire di follia, come solo il Talos festival sa fare.

Fonte

La Lega dei LiberEroi presenta il suo cortometraggio

L“Lega dei LiberEroi”, a cura dell‘associazione culturale Calliope e Libreria L’Agorà-Bottega delle nuvole di Ruvo di Puglia, entra in sinergia con il mondo della cinematografia dando vita a un progetto filmico che sarà presentato questa sera, martedì 11 settembre, alle 20.30 in corso Cavour 46.

Nata nell’estate 2018 come ideale prosecuzione del progetto di lettura “Confabulare-Libri fuori dagli scaffali”, la “Lega dei LiberEroi” si pone da subito l’obiettivo di radunare una categoria, purtroppo sempre più rara oggi, di adolescenti: quelli che divorano libri e assillano i loro genitori per averne sempre di più da leggere.

Un’iniziativa che ha condotto i LiberEroi a incrociare sul proprio percorso anche la realtà cinematografica della casa di produzioni filmiche Morpheus Ego del regista Michele Pinto, culturalmente attiva da tempo sul territorio pugliese, con risvolti internazionali. In un laboratorio creativo Pinto, che opera da circa 20 anni nel campo dell’educazione all’immagine e della valorizzazione territoriale, attraverso il linguaggio filmico, ha infatti introdotto i giovani lettori allo studio teorico e pratico delle inquadrature cinematografiche.

Fonte

Il primo head-up display

Nuviz è uno schermo per motociclisti da sistemare davanti agli occhi e può essere utilizzato su qualsiasi casco. Da qui l’utente può monitorare il navigatore, vedere foto o video, gestire le chiamate in entrata e in uscita attraverso un controller senza fili.

Nuviz è un accessorio da montare sulla parte frontale del casco, allineando lo schermo con l’occhio destro così da avere un head-up display da casco che proietta le informazioni sulla linea di visuale. Questo significa avere il navigatore sempre a portata d’occhio senza dover guardare in basso, fondamentale in moto dove tutto scorre più velocemente da un’auto e dove la distrazione può essere fatale, specie considerando che siamo meno protetti.

Però non c’è solo la navigazione: c’è la gestione delle chiamate e della musica, sfruttando il kit Bluetooth incluso nella confezione che vi consente di montare microfono e altoparlanti nelle predisposizioni che ormai tutti i caschi hanno. E c’è una videocamera…e anche il tachimetro con i dati sulla velocità basati sul GPS.

Il robot per la famiglia

Buddy è il robot pensato per tenere compagnia. A tutta la famiglia. Prodotto dalla Blue Frog Robotics, riconosce e interagisce ogni persona che vive nella stessa casa. E li allieta grazie alla sua espressione tenera, alla sua assistenza e al monitoraggio domestico. Poi intrattiene i bambini e dialoga con i dispositivi intelligenti.